L'Isola d'Elba

La spiaggia di Cavoli al tramonto L'Isola d'Elba è la terza isola per dimensioni dell'italia.
Il modo più semplice di raggiungere l'isola è attraverso i traghetti che partono da Piombino: le linee principali di traghetti sono la Toremar e la Moby entrambe valide; d'estante si effettuano le corse verso l'isola praticamente ogni ora. I biglietti si possono acquistare nelle varie biglietterie poco prima del porto oppure direttamente on-line. Io ho utilizzato il servizio di uno dei vari siti di prenotazione traghetti on-line. L'isola essendo lontana solo 10 km dalla costa è raggiungibile da Piombino in una sola ora di traghetto. L'arrivo generalmente avviene a Portoferraio ma si può anche scegliere come destinazione Rio Marina (nella zona est) e in alcuni casi Porto Azzurro.
Nonostante non sia un'isola molto grande e le distanze da una cittadina all'altra sono di pochi chilometri le strade sono abbastanza tortuose ricche di curve e rallentamenti. D'estate la grande affluenza di turisti inoltre rende difficile non tanto gli spostamenti quanto il trovare parcheggio nelle poche città di mare congestionate da un numero sempre più elevato di auto. Quindi consiglio vivamente una visita non nei periodi estivi più affollati. La nostra visita è stata alla prima settimana di luglio. C'era già molta gente ma si girava benissimo, poco traffico e il posto in spiaggia si trovava tranquillamente anche dopo le 10 del mattino. Gli isolani mi hanno raccontato che invece ad agosto la situazione diventa quasi insostenibile... le persone arrivano anche alle 3 di mattina a piazzare gli ombrelloni per avere il loro pezzo di spiaggia!

Costa rocciosa a nord-ovestIl mare che ho trovato su quest'isola è magnifico. La limpidezza dell'acqua è tranquillamente paragonabile a quella della Sardegna e ci sono moltissime spiagge per tutti i gusti... dalle più affollate e piene di servizi a quelle molto selvagge e difficili da raggiungere. Da quelle di sabbia fine a quelle di roccia o ghiaia, da quelle ampie e larghe a quelle strette con insenature rocciose. Insomma c'è l'imbarazzo della scelta ma vedere tutti i luoghi più belli dell'isola in una sola settimana è praticamente impossibile. Poichè io e mia moglie preferiamo le spiagge di sabbia abbiamo deciso di alloggiare nella parte sud-ovest dell'isola dove sono presenti le spiagge di sabbia più belle. Alloggiavamo in un tranquillo paesino di nome Seccheto il quale oltre ad avere una piccola ma graziosa spiaggia con un mare cristallino avevamo anche nelle immediate vicinanze le bellissime e rinomate spiagge di Cavoli e Fetovaia. Alla sera con soli 15 minuti d'auto raggiungiavamo Marina di Campo che rappresenta una delle cittadine più movimentate dell'isola. La sera è bello girare sul lungomare con le luci del porticciolo e fare una bella passeggiata nella via interna ricca di negozi, gelaterie, locali, ristoranti...
Il cibo qui è ottimo come in tutta la Toscana, ma il pesce qui fa da padrone a differenza della cacciagione che si trova di più nell'entroterra della regione. Una sera ho potuto deliziarmi dell'ottimo cacciucco all'elbano (una variante di quello alla livornese). Un vero trionfo di pesce da togliersi la voglia!
L'unica critica che voglio fare è il fatto che le strade sull'isola sono in un evidente stato di scarso mantenimento... sono piene di buche, rovinate e quasi totalmente al buio. Con tutti i soldi che i comuni prendono per i parcheggi (e altro) potrebbero fare una maggiore manutenzione.
Dopo la partenza dell'isola io e mia moglie ci fermiamo ancora 4 giorni per un grande ritorno (dopo il 2005) nelle crete senesi per rivedere nuovamente gli incantevoli paesaggi delle colline toscane... ma questa è tutta un'altra storia!


L'incantevole baia di FetovaiaAlcuni consigli: In linea di massima per una visita di una settimana consiglio di decidere che tipologie di spiagge volete vedere. Se siete amanti come me delle spiagge di sabbia dovete visitare la parte ovest dell'isola, le spiagge più belle che ho potuto visitare sono: Cavoli, Fetovaia, Seccheto, Procchio. Bellissima dalle foto la spiaggia di Laconella ma non ho avuto il tempo di visitare, la spiaggia della Biodola (vicino a Procchio) che però d'estate è super affollata. Se volete ghiaia o pietre dovete invece stare nella parte est lungo tutto il promontorio di Capoliveri (ad esempio le spiagge di Pareti e Innamorata) e Porto Azzurro, oppure visitare le spiagge a nord ovest di Portoferraio come le Ghiaie e un bellissimo luogo chiamato Capo Bianco raggiungibile solo con la barca. Deve essere molto bella anche la spiaggia di Sant'Andrea nella parte rocciosa ad ovest.
Non aspettatevi una grande vita notturna perchè le discoteche sono poche ma potete ugualmente godervi delle ottime serate nei centri di Marina di Campo, Capoliveri e Porto Azzurro che sono tutte ricche di locali e ristoranti. Portoferraio la trovo meno indicata per gite serali. Capoliveri è forse la cittadina che ha mantenuto maggiormente le origini e le tradizioni dell'isola, è molto carina, ricca di vicoli ed essendo in cima ad un promontorio si può godere di una ottima vista sul mare nel versante di Porto Azzurro oppure verso il mar Mediterraneo. Anche Porto Azzurro vi incanterà soprattutto di sera quando il porto si popola di luci e rende magica la sua piccola baia. La visita di entrambe le cittadine è d'obbligo! Se volete godervi un ottimo panorama dall'alto su tutta l'isola e prendere un po' di aria fresca vi consiglio di andare sulla cima del Monte Capanne raggiungibile attraverso una cabinovia nei pressi del paese di Marciana.
Esiste inoltre la possibilità di fare svariati tipi di escursione con la barca visitando il relitto di una nave vicino a Pomonte, la grotta azzurra vicino a Cavoli, le Miniere nella zona di Capoliveri e molto altro. Le maggiori escursioni partono da Marina di Campo.
Altro consiglio è quello di effettuare un tour con la macchina tra Marciana Marina e Cavoli passando lungo tutta la costa nord ovest seguendo le indicazioni per Pomonte (altro carinissimo piccolo borgo di mare). Le ore nel tardo pomeriggio vi regaleranno scorci incantevoli grazie alle ultime luci calde del sole al tramonto.


Visita la Galleria Fotografica Visita la galleria dell'Isola d'Elba: clicca qui

 

Altre foto qui sotto:

Scorcio serale di un vicolo di Capoliveri Il paese di Marciana

Sei qui: Home > Viaggi > L'Isola d'Elba